Monti Aurunci Project (MAP)

Il MAP nasce dall’idea di approcciare ad uno studio globale, diacronico e multidisciplinare dei paesaggi montuosi dei Monti Aurunci, per loro natura ricchi di criticità e importanti sfide metodologiche.

Lo stesso acronimo lascia libertà sulle strategie di indagine da adottare, che vogliono essere quanto più ampie e diversificate, spaziando dalla geologia all’antropologia, dall’archeologia alla geografia e alla storiografia.

Lo scopo è quello di costruire percorsi di ricerca. Per questo motivo Archeologia Diffusa ha deciso di partecipare attivamente al progetto sotto la direzione del Laboratorio di Archeologia dei Paesaggi dell’Università di Siena diretto dal Prof. Franco Cambi ed in stretta collaborazione con il gruppo di ricerca dell’Università di Pavia capitanato dal Prof. Massimiliano di Fazio.

Pozzo-Cisterna della Piana di Campello (Itri-Latina) campagna di ricognizione 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *